Come fare repost su Instagram in 3 step

Come fare repost su Instagram in 3 step

Su quasi tutti i social network ormai è possibile condividere foto, memes, post degli altri utenti presenti sulla piattaforma. L’eccezione viene però per quanto riguarda Instagram.

Ti sarai chiesto sicuramente come fare repost su Instagram.

Eccoci qui per spiegarti in che modo ripubblicare su Instagram contenuti di altri utenti attraverso poche semplici mosse.

Su Instagram, infatti, come sicuramente avrai notato, è possibile taggare le persone all’interno dei commenti che si trovano sotto un post, in modo da far vedere loro un post condiviso da un altro utente.

Tuttavia, non esiste un modo per condividere quel determinato post nel tuo feed per permettere che tutti i tuoi followers e non, se hai il profilo aperto, possano vederlo.

Anche se Instagram non ci dà uno strumento vero e proprio per poter ricondividere un post, sappi che è possibile farlo in altri modi.

Le modalità che ti consigliamo sono due:

  • La prima consiste nell’usare un’app dedicata di reposting;
  • La seconda consiste semplicemente nel fare uno screenshot e condividerlo successivamente con le opportune modifiche come faresti con qualunque altra immagine.

Il primo modo: usa l’app per il reposting

Probabilmente non avrai mai cercato sui vari app store delle app di reposting, ma ti garantiamo che sono davvero innumerevoli.

Ci sono moltissime app, infatti, che permettono di fare reposting e pubblicare contenuti altrui sul tuo feed di Instagram.

Tra le più usate ti consigliamo le app Repost per Instagram e Repost for Instagram. Queste applicazioni sono di norma gratis, molto facili da usare anche se contengono all’interno molta pubblicità.

Ti spieghiamo ora gli step che dovrai seguire usando Repost per Instagram, sebbene come abbiamo già detto il procedimento è simile anche per qualunque altra app.

Il primo step

Prima di tutto, vai sul tuo App Store, cerca l’app Repost per Instagram, scaricala e successivamente installala. Avvia poi Instagram.

In seguito, cerca un post che ti ha particolarmente colpito o interessato che ti piacerebbe ripubblicare sulla tua pagina Instagram e clicca sul pulsante con i tre puntini nell’angolo in alto a destra.

Il secondo step

Il secondo passaggio consiste nel pigiare il pulsante con l’etichetta “Copia collegamento”, o “Copy link” se stai usando l’app in lingua inglese.

Il terzo step ed ultimo

Dopo aver seguito i precedenti step, apri l’app Repost per Instagram sul tuo smartphone. Quello che vedrai sarà l’ultimo post di Instagram che hai precedentemente copiato (nel passaggio 2).

Sei pronto per ripostare? Tocca l’immagine, modifica le variabili come più ti piacciono e spingi il pulsante per ripostare.

Il gioco è fatto, hai appena ripostato l’immagine che desideravi!

Devi sapere anche che esiste un modo per salvare i post che ti sono piaciuti o interessati e che magari ti piacerebbe ripubblicare nel tuo feed. È semplicissimo! Ti basterà usare la sezione “Salva post di Instagram”.

Dove si trova? È il simbolo a forma di bandiera che si trova sotto l’immagine nella parte destra.

Segui poi le istruzioni che ti dà Instagram per decidere dove salvare il post.

Puoi salvare qualsiasi tipo di post ti piaccia, ed è un ottimo modo per salvare contenuti che sai che vorrai riguardare, rileggere o semplicemente tenere nel tuo archivio.

Per rivedere i post che hai salvato ti basterà andare sul tuo profilo, fare click su Menù > Salvati. Proprio lì troverai tutti i post da te archiviati divisi in delle piccole cartelle.

Il secondo modo: fai uno screenshot e postalo

Come abbiamo visto, le app che permettono di fare il repost sono davvero utili e fantastiche se le usi di frequente. Talvolta, però, possono causare problemi e non valere effettivamente molto.

Spesso infatti queste app possono occupare molta memoria sul tuo smartphone, che può essere un problema soprattutto per telefoni che hanno poca memoria.

Per di più, possono ingombrare lo schermo, ma soprattutto il problema principale è che hanno accesso a tutti i file del telefono. Non è certo il massimo per la nostra privacy.

Se non vuoi usare una di queste app per ripostare, sappi che è comunque possibile condividere un post attraverso un semplice screenshot, ritagliando poi l’immagine, modificandola o non, e postandola.

Sebbene un po’ meno carino e professionale rispetto all’uso di un’app di repost, comunque otterrai lo stesso identico risultato.

L’acquisizione di un’istantanea, o screenshot, è diversa a seconda della piattaforma che si usa,

ma non preoccuparti, è davvero molto semplice farlo.

Quindi anche se ci sono modalità diverse in base al tipo di piattaforma e di sistema, iOS o Android, è molto semplice in entrambi i casi, non dovrai preoccuparti di nulla.

Dopo aver fatto lo screenshot ti basterà semplicemente apportare le modifiche che vuoi, scegliere filtri o regolare luci e ombre e postarla su Instagram come faresti con qualsiasi foto.

Ricorda: se la “rubi” da qualche altro profilo, assicurati di chiedere il permesso all’originale o menzionalo nella didascalia, apprezzerà sicuramente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *