Blog

Marzo 31, 2020

Corso Base Fotografia Online: Tutto ciò che devi sapere

L’argomento di cui voglio parlarvi oggi è molto semplice, mi è stato chiesto più volte di parlare di Corso Base Fotografia online così ho deciso di accontentarvi.

Ciascuno di noi, nel corso della propria vita, si sarà chiesto almeno una volta se la fotografia serva ancora. Partendo dall’invenzione della prima macchina fotografica, passando per la commercializzazione delle prime fotocamere, fino ad arrivare agli attuali smartphone dotati di un obiettivo fotografico.

Chiaramente questa evoluzione ha richiesto del tempo, per cui sono cambiate diverse cose nel corso degli anni.

Distinguiamo principalmente due figure di fotografo:

  • il fotografo professionista;
  • il fotografo non professionista.

Il fotografo non professionista fotografa per catturare quegli attimi emotivi legati fondamentalmente alla sua esistenza e alle persone a lui più care, ai posti che ha visitato, alle tante vicende della vita quotidiana che, per la singola persona, meritano di essere ricordate.

Proprio per questo potremmo dire che la fotografia è legata al concetto di ricordo e di emozione.

La storia della Fotografia

Nella storia della fotografia, la commercializzazione al grande pubblico di fotocamere ha subìto un’evidente evoluzione. Infatti, se prima della Seconda guerra mondiale si doveva necessariamente chiamare un fotografo professionista per immortalare su pellicola i propri cari, dopo gli anni ’50 del XX secolo inizia a diventare sempre più frequente l’utilizzo di fotocamere da parte del grande pubblico, il pubblico dei fotografi non professionisti.

Pertanto, da questo momento storico, molte persone cominciano a rinunciare al fotografo professionista e per scattare loro stessi le foto di cui hanno bisogno.

Allo stesso tempo, nel mondo Occidentale, inizia a prendere piede la cultura del tempo libero, delle vacanze e dei viaggi organizzati.

Nasce quindi l’idea di immortalare i ricordi legati proprio a quei viaggi.

La fotografia risulta essere quindi una risposta ad uno stimolo psicologico ed emotivo, e al concetto del ricordo.

L’esigenza di fare foto di qualità

Tuttavia, l’esigenza di fare foto di qualità, non si limita soltanto allo sviluppo tecnologico delle fotocamere, ma diventa esigenza anche di una parte di fotografi amatoriali.

Iniziano dunque a nascere le prime scuole di fotografia che mirano ad insegnare un minimo di tecnica fotografica anche a chi non è proprio un professionista.

Molti infatti, mentre scattano delle banali foto in famiglia, al parco o ad una gara, si accorgono che quelle non sono delle banali foto ma che in loro suscitano qualcosa di più. Si accorgono che la fotografia rappresenta per loro una vera e propria passione.

Hai una macchina fotografia? Impara ad usarla!

Se hai una macchina fotografica digitale e vuoi imparare ad usarla, se scatti in automatico e vorresti imparare a scattare in manuale o ancora, se ti sei accorto di scattare delle belle foto ma vorresti fare meglio, non esitare!

Non sprecare il tuo talento!

Piuttosto partecipa ad un corso online di fotografia per approfondire la tecnica e conoscere tutti i segreti della fotografia.

Quello che voglio proporti è un corso di fotografia base online,

per entrare nell’affascinate mondo della fotografia attraverso lezioni impartite da un professionista.

Non è importante se ci si trova all’inizio di un percorso di apprendimento fotografico, se si hanno conoscenze pregresse da autodidatta, il corso che voglio proporti partirà completamente da zero.

Insieme costruiremo le basi per formare un’ottima conoscenza tecnica e creativa della fotografia, affiancando alle lezioni di teoria lezioni di pratica, il tutto abbinato ad una costante revisione del materiale scattato dai partecipanti durante il corso.

L’unica cosa di cui dovrai essere dotato per frequentare il corso è una macchina fotografica che consenta le impostazioni manuali (Reflex, Mirrorless o Bridge), e un Pc portatile. ​

A chi è rivolto il corso base di fotografia online?

Questo tipo di corso costituisce un’occasione unica per chiunque volesse iniziare ad avvicinarsi alla fotografia in modo tecnico, ma allo stesso tempo altamente creativo. Dunque, qualora fossi interessato potrai contattarmi e potremo metterci d’accordo sulle modalità di erogazione e di pagamento del corso.

A questo punto forse ti starai chiedendo cosa si apprenderà in questo corso di fotografia base.

Inizialmente il mio scopo sarà quello di farti familiarizzare al meglio con tutte le funzioni di cui sono dotate le macchine fotografiche Reflex, dunque formati fotografici, impostazioni manuali, esposimetro, messa a fuoco etc.; per poi giungere ad uno degli argomenti fondamentali nella base della tecnica fotografica, ovvero l’adeguato utilizzo delle regole di composizione e di inquadratura, per ottenere fotografie di grande impatto.

Come sono strutturate le lezioni?

Le lezioni verranno eseguite su Skype, prevedono una parte teorica e volendo, sarà possibile anche affiancarla ad una parte pratica, per cui alcune saranno effettuate direttamente sul campo.

L’idea è quella di far acquisire ai partecipanti la manualità del proprio strumento fotografico, poiché solo mediante l’azione è possibile acquisire la giusta esperienza e migliorarsi.

Per quanto riguarda la parte teorica, questa consterà di spiegazioni, seguite da scatti effettuati direttamente ad eventi.

I partecipanti godranno altresì di una panoramica sulle tipologie e sulle caratteristiche dei migliori obiettivi fotografici attualmente in commercio, analizzeremo insieme caratteristiche ed usi principali per i singoli generi, che si tratti di fotografia sportiva, paesaggistica, piuttosto che macro e di reportage.

Verrà data notevole attenzione all’uso delle impostazioni manuali della fotocamera ed in particolar modo al corretto uso dell’esposimetro, lo strumento in grado di consentirci di dominare al meglio ogni situazione di luce critica ed in grado di regalare una particolare scelta stilistica alle nostre fotografie, ad esempio attraverso l’uso di diaframmi e tempi di scatto.

Dopo il corso sarete in grado di scegliere le migliori impostazioni della fotocamera reflex.

Nelle ultime lezioni di questo corso ritengo che sia opportuno dedicarci ad un’uscita fotografica esterna ed alla comprensione dei primi fondamenti di post-produzione fotografica come Photoshop e Adobe Camera Raw, per citarne alcuni. Dunque, verrà dato spazio alla selezione delle immagini migliori al fine di creare un reportage per poi, infine, giungere all’editing.

La post-produzione delle immagini può essere realizzata con qualsiasi programma i partecipanti siano in grado di usare o posseggano sul proprio computer portatile. Sono comunque consigliati programmi come Photoshop, Lightroom, Indesign, Photomechanic.

Successivamente, a fine corso, i partecipanti mostreranno le immagini realizzate all’insegnate, raccontando il lavoro svolto.

Il corso terminerà con una lezione di revisione ed analisi dettagliata delle foto prodotte dai partecipanti che consentirà la lettura degli scatti e una relativa riflessione.

Ognuno di noi può diventare un fotografo?

Dipende. Nel mondo della fotografia ciascuna immagine possiede un significato proprio e soltanto dopo aver affinato la tecnica sarai in grado di selezionare gli scatti migliori tra quelli a disposizione e potrai essere considerato un fotografo professionista.

Oltre all’attrezzatura, ovviamente, buona parte la fa anche il fotografo professionista. Tuttavia, chiaramente, essere un fotografo professionista, richiede anche il raggiungimento di obiettivi specifici di cui necessita l’incarico che si andrà ad assumere, come ad esempio l’utilizzo di una attrezzatura fotografica ben precisa.

Per quanto riguarda il campo della fotografia professionale, il fotografo professionista dovrà offrire una qualità elevata costante, dei risultati consistenti, un numero di fotografie consegnate in linea con le richieste del cliente e la capacità di fronteggiare imprevisti e guasti con un’attrezzatura adeguata.

L’attrezzatura fotografica ideale del fotografo

A tale scopo, una volta apprese tutte le tecniche, è fondamentale essere in possesso di un minimo di attrezzatura fotografica necessaria per sentirsi “tranquilli” sul campo e rispondere a quasi tutte le esigenze.

Un esempio di attrezzatura “base” potrebbe essere questa:

  • Due corpi macchina, poiché un fotografo professionista non può fare affidamento soltanto su una macchina fotografica
  • Un obiettivo grandangolare fisso o zoom (ad esempio un 16-35 mm o un 24-70 mm)
  • Un teleobiettivo zoom (ad esempio un 70-200 mm) o fisso (come un 300 mm)
  • Almeno un flash
  • Schede di memoria di buona qualità
  • Un numero adeguato di batterie di scorta per la macchina fotografica e per il flash
  • Un notebook adatto allo scopo
  • Un software per la gestione dell’archivio fotografico e per l’elaborazione delle immagini
  • Uno zaino fotografico robusto, capiente, adatto anche per l’uso all’aperto.
Uncategorized
About Giada Giacomini
Giada Giacomini è una Fotografa Sportiva professionista regolarmente iscritta all’ordine Nazionale dei Giornalisti. Prima come passione e poi come mestiere, nell’arco di 8 anni è riuscita a guadagnarsi un posto nel mondo della Fotografia Sportiva, svolgendo la professione in proprio e collaborando con i più grandi Fotografi Sportivi di Roma.
Cart