Blog

Agosto 30, 2019

Guida Fotografia sportiva 2019: cosa c’è da sapere

La fotografia sportiva è la fotografia che cattura fondamentalmente lo sport, raccoglie quindi un ampio numero di attività dinamiche.

Leggendo questa Guida Fotografia Sportiva capirai a grandi linee come fotografare lo sport.

La fotografia sportiva è un termine molto ampio ed è fortemente legata al fotogiornalismo, infatti ogni Fotografo sportivo, per la maggiore, lavora con agenzie fotogiornalistiche, giornali e riviste.

Gran parte di questi sono liberi professionisti e si posizionano di solito catturando un’immagine più possibile vicino all’azione.

Io ad esempio sono una fotografa sportiva e di solito mi posiziono in modo diverso in base all’evento, ma la maggior parte dei fotografi sportivi si trova tra gli sportivi e il pubblico.

Molti scelgono di vendere i loro scatti su siti web come Shutterstock o Gettyimages.

Vedi anche: Consigli Fotografia Sportiva

L’altra faccia della fotografia sportiva

Sicuramente la fotografia sportiva comprende altri campi fotografici più specifici, come ritratti, azioni e foto di gruppo.

Scatti dietro le quinte donano una prospettiva diversa e si dona anche un “contrasto” più calmo ad un’azione che invece è dinamica.
Per altro sarà essenziale prestare attenzione agli angoli di ripresa e alle prospettive, sono molto importanti.

Questa guida ti aiuterà a iniziare e migliorare la tua fotografia sportiva.

Attrezzatura fotografica

La fotografia sportiva è un settore in cui le fotocamere sono molto importanti.

Le reflex digitali e i sistemi mirrorless sono le scelte più utilizzate dai fotografi.

Per essere in grado di catturare una vasta gamma di sport, la tua fotocamera avrà bisogno di alcune caratteristiche.

In primo luogo, sarà necessaria una modalità di scatto continuo con molti fotogrammi al secondo.

La modalità AI-servo è necessaria per la messa a fuoco su soggetti in rapido movimento, per cui dovrai assicurarti solamente che la macchina fotografica che hai scelto offrirà questa modalità.
Avere a disposizione lenti diverse è sicuramente un grande vantaggio per tutti gli sport che hanno bisogno di immortalare momenti diversi.

Dato che la maggior parte dei fotografi sportivi usa le reflex digitali, questo articolo cercherà di offrirti le migliori alternative.

Sicuramente posso dirti che la Reflex è un tipo di fotocamera digitale può coprire tutti gli sport, dalla boxe al calcio.

Senza dubbio avrai visto che i fotografi sportivi hanno attrezzature molto costose, ma sappi che indipendentemente dal budget a tua disposizione, troverai una DSLR per la fascia di prezzo che vorrai spendere.
Sicuramente sarà molto importante tenere il corpo macchina sempre aggiornato, ti offrirà modalità di scatto e messa a fuoco più veloci.

Le migliori lenti per la fotografia sportiva

Le migliori lenti per la fotografia sportiva

A seconda del soggetto sportivo da fotografare, potrebbe essere necessario un obiettivo specifico.

Se si riprende il soggetto da una buona distanza, è necessario uno zoom o un teleobiettivo, come accade negli sport di squadra (Calcio a 11, Pallavolo, Basket, Football Americano ecc..).

Ma potrebbe anche capitare che tu riesca ad avvicinarti molto al tuo soggetto, infatti un obiettivo grandangolare o uno zoom funzionerà molto bene da vicino.

Sappi che avere un paio di lenti differenti ti aiuterà sicuramente, perché ti consentirà di coprire tutti gli angoli.

Ti permetterà di fotografare stili diversi, dai dettagli ai tipi di scatto grandangolari.

Ricorda sempre che uno zoom ti darà molta versatilità, un 70-200 infatti è un’ottica che secondo me, nel corredo di un fotografo sportivo, non deve mai mancare.

Con lo zoom sarai in grado di modificare la lunghezza focale quando devi fotografare un soggetto anche mentre si allontana dalla posizione in cui ti trovi.

Ciò significa che potrai rimanere dentro l’azione del giocatore, seguendolo in ogni suo movimento.

Accessori primari per la fotografia sportiva

La fotografia sportiva richiede un’attrezzatura fotografica per aiutarti a ottenere l’immagine migliore possibile.

Sicuramente non potranno mai mancare accessori per la fotografia sportiva come semplici stabilizzatori come i monopiedi o i treppiedi, o articoli di abbigliamento per aiutarti a fotografare anche con condizioni meteo non ottimali.

Un monopiede è fondamentale per la tua attrezzatura fotografica sportiva, ne esistono molti veloci da estendere e ancor più veloci da spostare.
Considera che occupano fino a due terzi di spazio ma soprattutto di peso in meno rispetto a un treppiede.

Alcuni possono sopportare anche 10kg e più di fotocamera e attrezzatura per lenti fotografiche.

Questi sono anche ottimali per situazioni in cui si accanto a te si trovano
altri fotografi in uno spazio davvero piccolo, per catturare il tuo stesso scatto.

Il monopiede perfetto quindi dovrà essere leggero, compatto e versatile.

Se volete spendere poco ed avere u buon monopiede, vi consiglio questo della Manfrotto:

Lista degli accessori extra

Lista degli accessori extra

Per la fotografia sportiva, avrai bisogno di attrezzature extra.
Non parliamo né di fotocamera, né di obiettivo, né di stabilizzatore.
Stiamo parlando di Schede di memoria.

Sappi che mentre stai fotografando scatti ad alta velocità, le tue schede di memoria dovranno tenere il passo.

L’ultima cosa che vorrai sarà perdere uno scatto importante a causa della tua fotocamera che elabora le immagini in modo troppo lento.

Soprattutto se il vostro intento è collegare le immagini alle agenzie fotografiche, sarà necessario un lettore di schede veloce, ciò per catturare e scaricare le immagini sul tuo laptop in modo rapido.

Avere con sé una tracolla sarà ottimale per un rapido accesso alla tua fotocamera e può persino ospitare due fotocamere.

Sappi che ti salverà le spalle dall’attrezzatura fotografica pesante che hai nella borsa.

A mio parere, la miglior SD Card in circolazione per la fotografia è la seguente:


Se cliccate sul link di Amazon e visionate le caratteristiche, scoprirete perché!

Attrezzatura fotografica a basse temperature?

Adesso vogliamo darvi qualche consiglio la tua attrezzatura che utilizzi per la fotografia sportiva.
Sicuramente questi piccoli consigli ti daranno ottimi spunti per fotografare immagini ricche di azione.

Fra questi:

  • Un “occhiello” LCD sicuramente aiuta a proteggere gli occhi dal bruciore quando si fotografa verso il sole;
  • Condizioni meteorologiche estreme ti costringono a indossare indumenti protettivi. Assicurati di averli con te;
  • Quando scatti molte immagini, rischi di scaricare la batteria, cerca semplicemente di non scattare con una velocità dell’otturatore “al di sotto” della tua lunghezza focale.

Attrezzi e consigli per gli sport invernali

Gli sport invernali sono freddi. Spesso il tempo estremo può influenzare l’attrezzatura fotografica e il tuo corpo macchina, ricorda che questi fattori potrebbero influenzare anche il tuo umore.

Tra i consigli principali che possiamo darti, c’è quello di pianificare in anticipo tutto ciò di cui avrai bisogno quando fotograferai.

Avrai accesso alle aree interne? Avrai bisogno di cibo e bevande? C’è un posto dove ricaricare le batterie se necessario?

Non dimenticare di indossare indumenti appropriati, come indumenti impermeabili e guanti, ma soprattutto non dimenticare mai, ricambi per ogni evenienza.

Il passaggio da ambienti freddi a ambienti caldi può influire molto sulla fotocamera. La condensa può accumularsi all’interno dell’obiettivo e non è il massimo.

Come fotografare lo sport

Fotografare sport non è un’impresa facile e sarà necessario capire bene come fotografare lo sport.

Può essere un ambiente stressante soprattutto se hai delle scadenze da rispettare o altri fotografi nella tua stessa identica situazione che ti calpestano durante un evento.

La tua sessione fotografica potrebbe essere disastrosa e ti starai chiedendo se la fotografia sportiva fa davvero per te.
Come principiante, avrai bisogno di tempo, spazio e soprattutto tanta libertà.

È un genere che dovrai praticare spesso per ottenere dei miglioramenti netti.

Avrai bisogno di imparare a mettere a fuoco velocemente e di eseguire degli scatti rapidi, più velocemente possibile.

Le migliori Impostazioni della fotocamera per lo Sport

Le migliori Impostazioni della fotocamera per lo Sport

Le impostazioni fotocamera reflex per lo sport sono un fattore molto importante per concentrarsi al meglio sulla fotografia sportiva. Le impostazioni saranno differenti a seconda del tipo di sport che stai fotografando.

Generalmente, la modalità di guida a scatto continuo a velocità più alta è per scatti molto rapidi.

Per accertarti di bloccare l’azione, avrai bisogno, in base alle condizioni di luce, di ISO 400+ e di una velocità dell’otturatore elevata.

Potresti scoprire che se le tue immagini sono abbastanza belle nella fotocamera, non ci sarà bisogno di scattare in RAW, quindi la ripresa dei file JPEG potrebbe essere una buona idea.

Ciò consente alla scheda di memoria di registrarli più velocemente.
Scegliendo la modalità Priorità di tempi, sarai pronto a “congelare” ogni momento in movimento.

Tecniche di Focusing

Concentrarsi mentre si pratica fotografia sportiva può essere molto faticoso, per cui le tue foto potrebbero correre il rischio di risultare sfocate.

Sappi che le impostazioni della fotocamera hanno un enorme impatto sulla fotografia sportiva.

Esistono molte modalità differenti per i diversi sport che catturi.
Se si dovrà fotografare un soggetto rapido in movimento, la modalità AI Servo AF per Canon (o AF-C per Nikon) è di grande aiuto.

Questa è una modalità di messa a fuoco continua che segue il soggetto e riesce a mantenerlo molto nitido.

Elementi di fotografia sportiva

Può essere difficile effettuare degli scatti perfetti.

Ecco alcuni modi per aiutarti a ottenere buoni risultati dalle prime sessioni.

Intanto, conoscere lo sport è la chiave e sappi che questo ti aiuterà a seguire la persona, la palla o l’azione in modo da poterli catturare bene.

Saprai già ad esempio se un giocatore di golf, sta per festeggiare o per maledire il colpo andato male.

Sappi che in ogni caso, entrambi i momenti, susciteranno delle emozioni che dovrai catturare.

Muoviti sempre, non stare fisso in un posto, altrimenti tutte le tue immagini avranno la stessa angolazione e prospettiva.

Scattare immagini diverse ti dà una vasta scelta durante la post-produzione fotografica.

Alcuni suggerimenti per le tue fotografie

Non dimenticare mai cosa ti accade intorno, l’ambientazione e il pubblico dello sport aiuteranno a fornire allo sport un importante sfondo del gioco, l’atmosfera intorno donerà alla tua foto quel tocco in più.

Ovviamente questo è solo un consiglio per la fotografia sportiva.
Preparativi soprattutto ad usare un ISO alto se c’è una mancanza di luce.

Non metterti a guardare e riguardare le foto durante una sessione fotografica, potresti distrarti mentre l’azione si svolge sul campo, per cui scegli attentamente quando puoi distrarti.

Alcuni trucchi per una fotografia d’azione ad alta velocità

Sicuramente la maggior parte dei momenti riguarderà delle scene d’azione ad alta velocità, ad esempio gli sport come l’automobilismo e il motociclismo avranno bisogno di tecniche diverse dagli sport di squadra.

La fotografia sportiva richiede per la maggiore una velocità dell’otturatore elevata, altrimenti sarebbe impossibile congelare i momenti.

Concentratevi soprattutto su un’area in cui lo sportivo arriverà, o in cui pensi che arrivi, questo ti darà il tempo di prepararti, è sicuramente un ottimo consiglio.

Fotografarli in ritardo non vi servirà a nulla.

Vi consigliamo inoltre, se avete la possibilità di utilizzare un obiettivo luminoso, di ridurre la profondità di campo.

Questo differenzia la messa a fuoco, per cui riuscirete facilmente a separare il soggetto dallo sfondo.

E’ sicuramente un ottimo trucco per mostrare agli spettatori ciò che è più importante nella tua immagine.

Fotografia di Motion Blur

La sfocatura del movimento spesso frustra i nuovi fotografi, ma sappi che questa sfocatura può anche creare un tocco più artistico.

Potrai infatti creare immagini magiche che altrimenti sarebbero insignificanti e noiose.

Praticamente per eseguire una fotografia Motion Blur la velocità dell’otturatore dovrà essere in grado di aprire nuove possibilità di sfocatura dello sfondo o del soggetto.

Quello che ci manca dalle semplici immagini è un’idea di movimento e il Motion Blur è un genere che riesce a rendere la foto ferma, donandogli comunque un effetto mosso.

E’ sicuramente uno strumento creativo che vale la pena scoprire.
La fotografia Motion Blur sostanzialmente è una fotografia che si pone ferma in un contesto mosso, molto spesso si utilizza nelle fotografie degli sport come automobilismo e motociclismo.

Attività commerciale

Entrare nel business della fotografia sportiva può essere un processo complicato inizialmente perché non si sa bene da dove iniziare.

Puoi iniziare come fotografo freelance, ma dovrai fare affidamento sul tuo portfolio fotografico attuale.

Ciò ti consente di vendere le tue immagini digitali sui siti web o di lavorare per un giornale.

Sappi che ci sono davvero molte persone in lista d’attesa, quindi non aspettarti di iniziare a lavorare immediatamente dopo che inoltri una richiesta presso un’agenzia, ad esempio.

Ma sicuramente far parte di un’agenzia potrebbe essere un ottimo primo passo.

Sicuramente possono aiutarti a organizzare i tuoi servizi fotografici sportivi e venderanno le tue immagini per te, ovviamente loro prenderanno una commissione per se stessi.

Il business della fotografia sportiva

Il lato commerciale della fotografia sportiva non è semplicissimo.
Non importa come inizi, ma avrai bisogno di un bel portfolio.
Questo ti permetterà di ottenere più lavoro, ma soprattutto di attirare l’attenzione di riviste o giornali.

A seconda delle persone con cui lavorerai, ascolterai indicazioni diverse.
Tieni presente che se da un lato questo ti darà indicazioni su cosa fotografare, dall’altro lato può limitare, non di poco, la tua creatività.

Sappi che non c’è nulla che ti impedisca di vendere le tue immagini su siti come Alamy.

Questo è possibile quando sei agli inizi e iniziando in questo modo è anche difficoltoso fare soldi. Le notizie hanno bisogno di immagini al più presto, di conseguenza, se sarai bravo a pubblicare il tuo materiale per primo e i giornali e le riviste li acquisteranno, potresti subito ottenere dei guadagni.

Inizialmente potresti trovarti a lavorare gratis, prima di riuscire a trovare un lavoro retribuito ma sappi che la pazienza paga e il talento ancora di più.

Fotografare le Olimpiadi

Le Olimpiadi sono un evento molto prestigioso da fotografare per un fotografo sportivo.

Tante discipline di tanti paesi nel mondo si ritrovano a scontrarsi in un’unica nazione.

Potrai fotografare molti sport diversi, utilizzando molti stili diversi e sappi che è anche un’area molto vasta e riceve tantissimi ascolti.

Qui, milioni di persone vedranno le tue immagini e anche il tuo nome, è sicuramente un ottimo modo per farti conoscere.

La Fotografia sportiva può essere artistica?

E’ risaputo che quando ti immergi in un’area specifica della fotografia, hai una visione diversa da quelli che guardano dall’esterno.
La tua passione ti permette di vedere tutti i meccanismi interni ed è proprio questo che eleva il tuo livello di abilità fotografica.

Concentrandoti su questi piccoli dettagli, potrai creare qualcosa di concettuale.

L’idea di fotografare gli sport in un modo artistico è quasi inimmaginabile, ma è possibile.

Tutto questo grazie ad esempio alla composizione d’immagine e all’utilizzo della prospettiva.

Ciò potrebbe evocare molte emozioni dai tuoi spettatori.

Fotografia sportiva: quanto conta la postproduzione?

Ci sono molti modi in cui puoi post-elaborare le tue immagini e renderle uniche.

Elaborerai le tue immagini artistiche in modo differente rispetto a quelle che potrebbe richiedere un’agenzia di stampa.

Se stai fotografando per un giornale, le immagini avranno bisogno di modifiche sottili, per cui lavorerai più sui metadati delle immagini.
Dovrai lavorare velocemente per inviare le immagini e superare i tuoi concorrenti, rispettando le scadenze.

Le immagini di fotografia sportiva artistiche possono essere anche postprodotte più intensamente, specializzandosi con Camera Raw potrete ottenere risultati importanti.

È possibile utilizzare anche delle regolazioni estreme per creare immagini molto più dinamiche di quel che realmente sembrano.

Creazione di una sequenza di azioni

Creare delle immagini a sequenza può sicuramente aiutarti a “suscitare” il movimento in un’immagine statica. Queste immagini ti mostrano il flusso dello sportivo, come si muove nello spazio e nel tempo.

E’ un modo sicuramente molto interessante per catturare sport come lo sci, lo snowboard o il pattinaggio ad esempio.

Creare una di queste sequenze implica fotografare il soggetto a flusso medio. Usando una modalità burst, acquisisci molte immagini continue.

Questi sono poi accatastati insieme. Il risultato finale mostra molti colpi dello sportivo nello stesso ambiente.

Conviene utilizzare Adobe Lightroom

Conviene utilizzare Adobe Lightroom

Adobe Lightroom è il software di post-produzione che viene utilizzato per un gran numero di aree nella fotografia. Lightroom ha come funzione principale quella di essere una libreria veloce e accessibile per tutte le tue immagini.

Queste possono essere ordinate in cartelle e parole chiave per aiutarti a organizzare il tuo lavoro. Ma sappi che l’area più importante per cui questo software viene utilizzato, è per la modifica delle tue immagini.

E’ una piattaforma in cui puoi regolare l’esposizione e tanto altro ancora, considera che potrai anche correggere la distorsione dell’obiettivo.
Un programma come Lightroom non è “distruttivo” per le tue foto, potrai quindi ipristinare l’immagine acquisita.

Per altro puoi esportare in Photoshop se hai bisogno di una post-produzione più complicata.

Un altro programma molto utile: Photo Mechanic

Photomechanic è un programma progettato per i fotoreporter e si concentra soprattutto sulla velocità.

Se stai fotografando per un’agenzia di stampa o una rivista, c’è bisogno urgente di immagini, il prima possibile.

Pensate che alcuni hanno bisogno di foto ancora prima che il gioco sia finito.

Ciò significa che non è necessario solo fotografare una grande immagine, ma anche selezionarla, modificarla bene e poi inviarla.

Photomechanic è un altro programma che è stato progettato in modo analogo.
Praticamente carica le anteprime della schermata molto velocemente, permettendoti di selezionare foto in modo rapido.

I processi automatici rendono il lavoro di modifica veloce, così come sarà veloce sincronizzare i metadati.

Preset lightroom per fotografia sportiva

I preset sono un ottima modalità per postprodurre molte immagini in modo veloce e soprattutto efficiente. Questi preset sono regolazioni pre-progettate che con un solo clic permettono di modificare le immagini.

Ciò non esclude che potrai fare regolazioni migliori e più specifiche per le tue immagini, nonostante questi preset.

Considera che questo è un grande aiuto e ti consente di applicare lo stesso bilanciamento del bianco o l’esposizione a centinaia di immagini tutte insieme.

Q&A
  • La Guida è stata interessante?
  • Hai trovato utili i consigli della Guida?
  • Quanto ti piace la fotografia sportiva?
  • Quante stelle daresti a questo articolo?
4.6

Riassunto

L’articolo è una vera e propria guida alla fotografia sportiva e verrà aggiornata sempre. Ho spiegato qual è per me la lente più completa per la fotografia sportiva, il 70-200 2.8, anche dipenderà sempre dallo sport che scegli di fotografare. Saranno molte le cose che non dovrai sottovalutare quando inizierai a scattare foto sportive, per cui, leggi bene l’articolo e tieni a mente questi piccoli consigli.

Consigli per la Fotografia Sportiva
About Giada Giacomini
Giada Giacomini è una Fotografa Sportiva professionista regolarmente iscritta all’ordine Nazionale dei Giornalisti. Prima come passione e poi come mestiere, nell’arco di 8 anni è riuscita a guadagnarsi un posto nel mondo della Fotografia Sportiva, svolgendo la professione in proprio e collaborando con i più grandi Fotografi Sportivi di Roma.